Nadia Pinardi

NADIA PINARDI
Nadia Pinardi

È professore ordinario di Oceanografia presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia all’Università di Bologna, membro del Consiglio Strategico del Centro EuroMediterraneo sui Cambiamenti Climatici e coordinatrice del Dottorato in “Il Futuro della Terra, Cambiamenti Climatici e sfide sociali” dell’Università di Bologna.

Laureata in Fisica nel 1980, nel 1986 ha conseguito un Master of Science e un Ph.D. in Applied Physics all’Università di Harvard, Cambridge, MA (USA). Il suo campo di studio è la dinamica e la previsione delle correnti marine e l’accoppiamento di base tra le variabili fisiche e quelle biogeochimiche, l’assimilazione dati osservativi in modelli numerici e la dinamica degli inquinanti a mare. Ha scritto più di un centinaio di articoli su riviste internazionali in vari settori dell’oceanografia fisica e interdisciplinare.

Ha ricevuto vari premi alla carriera: nel 2007 la Medaglia Fridtjof Nansen per l’Oceanografia della European Geophysical Union (EGU); nel 2008 la Medaglia Roger Revelle della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco; nel 2015 il titolo di Commendatore, Ordine al Merito della Repubblica italiana per il suo contributo Scientifico in campi strategici per uno sviluppo sostenibile quali l’oceanografia e la climatologia; nel 2017 la Laurea Honoris Causa dall’Università di Liegi.

Ha coordinato dalla metà degli anni novanta la messa a punto del sistema di monitoraggio e previsione del Mare Mediterraneo e ora è co-presidente del Joint Committee for Oceanography and Marine Meteorology (JCOMM) dell’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (WMO) e della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco. A giugno è stata nominata co-chair della Commissione sulle infrastrutture del WMO