Dal satellite Tethered alle missioni BepiColombo ed Euclid. L’impegno di Thales Alenia Space

PAOLO MUSI

Sabato 29 Luglio ore 12

Villa Borzino

Auditorium.

Il satellite a filo, noto come Tethered Satellite System (TSS) e nato dalla collaborazione bilaterale ASI / NASA, ha rappresentato un’opportunità straordinaria per lo sviluppo dell’industria spaziale italiana. Lanciato due volte a bordo dello Space Shuttle, ha dato risultati scientifici importanti e ha creato le basi perché le aziende italiane, e Thales Alenia Space (allora Aeritalia) in particolare, assumessero ruoli chiave nelle successive missioni spaziali europee.

La presentazione narra della “storica” missione TSS con il primo astronauta italiano a bordo, illustra due tappe fondamentali di questo percorso, le missioni astronomiche Herschel e Planck, che hanno ormai concluso la loro vita operativa con eccellenti risultati scientifici, e si chiude con due missioni in fase di preparazione: la missione BepiColombo per l’esplorazione di Mercurio, il pianeta piu interno e più caldo del Sistema Solare, e la missione Euclid per lo studio sistematico della materia e dell’energia oscura.

PAOLO MUSIThales Alenia Space
PAOLO MUSI

Laureato in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Torino nel 1982, lavora in Thales Alenia Space dal 1983.

Fino al 1995 è stato responsabile di vari sottosistemi e strumenti scientifici nell’ambito del satellite Tethered, sviluppato in collaborazione con la NASA, e delle relative campagne di lancio (TSS1 e TSS-1R che hanno volato con lo Space Shuttle rispettivamente nel 1992 e 1996).

Dal 1996 è stato Program Manager per Thales Alenia Space di alcuni dei principali programmi scientifici dell’ ESA come Rosetta (Comet rendez-vous & landing), Herschel e Planck (osservazione astronomica nell’infrarosso e microonde), BepiColombo (esplorazione del pianeta Mercurio).

Attualmente è direttore dei “Programmi Scientifici” nell’ambito del Dominio Esplorazione e Scienza e riveste il ruolo di Program Manager del nuovo satellite astronomico Euclid, sviluppato per l’Agenzia Spaziale Europea ESA e mirato allo studio su larga scala della Energia e della Materia Oscura.

Registrati per assistere alle conferenze

I posti sono limitati.

Ora è possibile prenotare il proprio posto.

Eventbrite - Festival dello Spazio