Roberto Battiston

L’Agenzia Italiana Spaziale ha 30 anni.

Venerdì 27 Luglio ore 10:00

ROBERTO BATTISTONPresidente ASI

È il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Fisico sperimentale, specializzato nel campo della fisica fondamentale e delle particelle elementari, è uno dei maggiori esperti di raggi cosmici.

Laureato nel 1979 in Fisica presso la Scuola Normale di Pisa, nello stesso anno vince una borsa di studio per svolgere il perfezionamento in Francia presso l’Ecole Normale Supérieure e nel 1982 ottiene il Dottorato presso l’Università di Parigi XI, Orsay. Ha svolto ricerca e insegnato all’Università di Perugia. Nel 2009 è eletto presidente della Commissione Nazionale per la Fisica Astro particellare dell’Istituto nazionale di fisica nucleare. Nel 2012 si trasferisce presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento per costituire un nuovo Centro Nazionale dell’INFN, il TIFPA (Trento Institute for Fundamental Physics and Applications) dedicato alla fisica e tecnologia spaziale nel settore delle astroparticelle.

Villa Borzino

Auditorium.

SARA PICCIRILLO

Biologa, consegue il dottorato di ricerca in Biologia Cellulare e Molecolare nel 2009 presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, focalizzando la propria attività di ricerca sulla identificazione delle vie di segnalazione intracellulari attivate nelle cellule tumorali in risposta al trattamento con molecole pro-ossidanti.

Durante il triennio di dottorato svolge un periodo di ricerca presso l’Università Johann Wolfgang Goethe di Francoforte e contribuisce, con il proprio lavoro, alla definizione dei meccanismi di resistenza messi in atto dalle cellule nella terapia anti-tumorale.
Nel 2010 vince una borsa di studio presso l’istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare del CNR dove svolge la propria attività di ricerca per tre anni, nel corso dei quali si occupa di terapia cellulare e differenziamento di cellule staminali indotto da agenti fisici, tra cui la microgravità simulata.
Nel 2013 viene selezionata per un assegno di ricerca presso l’Agenzia Spaziale Italiana dove fornisce supporto scientifico al team Volo Umano e Microgravità. Segue l’implementazione degli esperimenti italiani condotti durante la Missione Futura dell’astronauta Samantha Cristoforetti e partecipa alla definizione e allo svolgimento del piano sperimentale della missione VITA dell’astronauta Paolo Nespoli.
Sara è coinvolta in diverse iniziative di divulgazione scientifica, tra cui il progetto didattico pilota “LISS: a Lezione sulla Stazione Spaziale Internazionale” e partecipa ai lavori del WG nazionale IBIS – Italian BIoregenerative Systems” sulle tecnologie biorigenerative.