BUSALLA - Aprile / Luglio 2018


Festival dello Spazio
Il Festival dello Spazio è un insieme di persone, cose ed esperienze che raccontano la straordinaria storia dell’esplorazione spaziale.

È un’occasione di incontro fra astronauti, astronomi, astrofili, famiglie e semplici curiosi per condividere gli esiti, i progetti e le “visioni” di una delle più affascinanti avventure della ricerca scientifica.

Stiamo preparando il festival 2018, a breve troverete qui novità ed eventi!

Vedi il programma
Festival Junior ➜

19 e 20 Aprile, uno speciale Festival dello Spazio dedicato specificamente ai ragazzi delle scuole.

Anticipazioni 2018 ➜

Una piccola anticipazione del Festival dello Spazio 2018 raccontata dal sindaco di Busalla, Loris Maieron.

La scienza per tutti

Conferenze di taglio divulgativo, mostre ed esperienze divertenti.

La sede principale

Villa Borzino, Busalla.

Eventi

Per vivere in prima persona il viaggio dell’uomo nello Spazio.

Le osservazioni Astronomiche

Al Santuario della Bastia, Busalla.

BUSALLA 19/20 Aprile
BUSALLA 27/30 Luglio
IL RACCONTO

FRANCO MALERBA RACCONTA
LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLO SPAZIO

Vedi gli altri video nel canale Youtube

Registrati per assistere alle conferenze

I posti sono limitati.

Ora è possibile prenotare il proprio posto, selezionando la data e il biglietto dell’evento da prenotare.

INCONTRI, VISIONI, OSSERVAZIONI

Il programma è in via di definizione. Date e orari possono subire delle variazioni.
19 / 20 APRILE 2018

FESTIVAL DELLO SPAZIO JUNIOR
IL PROGRAMMA

19 aprile 2018, giovedì.

Mattina

ore 09:00 Villa Borzino
Il racconto della conquista dello Spazio
Incontro con Paolo D’Angelo
Giornalista, Agenzia Spaziale Italiana

ore 10:00 Villa Borzino
Astrofisica ed Esplorazione
Incontro con Enrico Flamini
Chief Scientist, Agenzia Spaziale Italiana

ore 11:00 Villa Borzino
Vivere e lavorare nello spazio
Incontro con Franco Malerba
Astronauta

Pomeriggio

Gli eventi pomeridiani esulano dalla programmazione scolastica e hanno, perciò, un carattere opzionale. Ai ragazzi che decideranno di vivere fino in fondo le esperienze spaziali di Villa Borzino e ai loro accompagnatori, il Festival offrirà la possibilità di partecipare in prima persona a un vero e proprio viaggio “iniziatico” dalla Terra al Cielo in quattro tappe.


Prima tappa. “Franco Malerba busallese”. Dalla piazza antistante Villa Borzino, Franco Malerba ricorderà il suo rapporto con Busalla partendo dalla stazione FS ove la sua famiglia aveva alloggio quando era piccolo (il babbo dell’astronauta era capostazione).


Seconda tappa. “Le bellezze di Villa Borzino”. Salendo lungo il parco alla Villa, Fabrizio Fazzari narrerà la storia di questa pregiata costruzione monumentale evidenziandone alcuni dei punti più artistici e ricchi di storia.


Terza tappa. “La Rosa della Valle Scrivia”. Nella Corte della Villa, l’Associazione Pro Loco di Busalla avvierà alla conoscenza della Rosa della Valle Scrivia, mentre Franco Malerba racconterà di come il vessillo della Rosa abbia volato sulla Stazione Spaziale Internazionale (videoclip di Paolo Nespoli).


Quarta tappa. “Missione cosmica a Villa Borzino”. All’interno del corpo centrale della Villa, i ragazzi potranno sperimentare l’esperienza della progettazione di un viaggio spaziale. A renderla possibile, sarà un divertente simulatore / videogioco messo a disposizione del Festival dal Planetario di Pino Torinese, che incoraggia a scoprire le leggi fisiche fondamentali che regolano la vita sul pianeta Kerbin (un pianeta simile alla Terra). Giocando, gli studenti acquisiranno una serie di competenze fondamentali per il loro curricolo scolastico e per la loro stessa crescita personale. Gli insegnanti che ne faranno richiesta potranno conservare il software del videogioco per ulteriori utilizzi nel loro programma educativo.

20 Aprile 2018, venerdì

Mattina

Ore 09:00
Il racconto della conquista dello Spazio
Incontro con Paolo D’Angelo
Giornalista, Agenzia Spaziale Italiana

Ore 10:00
Il programma Zero Robotics
Incontro con Enrico Lorenzini
Professore, Università di Padova

Ore 11:00
Vivere e lavorare nello spazio
Incontro con Franco Malerba
Astronauta

Pomeriggio

Gli eventi pomeridiani esulano dalla programmazione scolastica e hanno, perciò, un carattere opzionale. Ai ragazzi che decideranno di vivere fino in fondo le esperienze spaziali di Villa Borzino e ai loro accompagnatori, il Festival offrirà la possibilità di partecipare in prima persona a un vero e proprio viaggio “iniziatico” dalla Terra al Cielo in quattro tappe.


Prima tappa. “Franco Malerba busallese”. Dalla piazza antistante Villa Borzino, Franco Malerba ricorderà il suo rapporto con Busalla partendo dalla stazione FS ove la sua famiglia aveva alloggio quando era piccolo (il babbo dell’astronauta era capostazione).


Seconda tappa. “Le bellezze di Villa Borzino”. Salendo lungo il parco alla Villa, Fabrizio Fazzari narrerà la storia di questa pregiata costruzione monumentale evidenziandone alcuni dei punti più artistici e ricchi di storia.


Terza tappa. “La Rosa della Valle Scrivia”. Nella Corte della Villa, l’Associazione Pro Loco di Busalla avvierà alla conoscenza della Rosa della Valle Scrivia, mentre Franco Malerba racconterà di come il vessillo della Rosa abbia volato sulla Stazione Spaziale Internazionale (videoclip di Paolo Nespoli).


Quarta tappa. “Missione cosmica a Villa Borzino”. All’interno del corpo centrale della Villa, i ragazzi potranno sperimentare l’esperienza della progettazione di un viaggio spaziale. A renderla possibile, sarà un divertente simulatore / videogioco messo a disposizione del Festival dal Planetario di Pino Torinese, che incoraggia a scoprire le leggi fisiche fondamentali che regolano la vita sul pianeta Kerbin (un pianeta simile alla Terra). Giocando, gli studenti acquisiranno una serie di competenze fondamentali per il loro curricolo scolastico e per la loro stessa crescita personale. Gli insegnanti che ne faranno richiesta potranno conservare il software del videogioco per ulteriori utilizzi nel loro programma educativo.

LEGGI TUTTO SUL FESTIVAL JUNIOR
GLI OSPITI
Franco Malerba - il primo astronauta italiano nello spazio
Franco Malerba

L’affascinante tecnologia delle funi nello spazio

LEGGI INTERVENTO E BIO
Umberto Battista

Spazzatura spaziale

LEGGI INTERVENTO E BIO
Enrico Flamini

Il Signore degli Anelli

LEGGI INTERVENTO E BIO
Marco Molina

Caccia agli oggetti più antichi dell’universo

LEGGI INTERVENTO E BIO
Alessandro Coletta

Il programma Cosmo Skymed

LEGGI INTERVENTO E BIO
Giorgio Boni

I dati satellitari al servizio della protezione civile

LEGGI INTERVENTO E BIO
Sara Piccirillo

La missione scientifica “VITA” di Paolo Nespoli

LEGGI INTERVENTO E BIO
Walter Cugno

Il programma Exomars 2020

LEGGI INTERVENTO E BIO
Maria Antonietta Perino

Programmi per l’esplorazione umana

LEGGI INTERVENTO E BIO
Giancarlo Genta

Basi abitate: Marte e la luna.

LEGGI INTERVENTO E BIO
ENRICO LORENZINI

L’eredità scientifica del Tethered.

LEGGI INTERVENTO E BIO
WALTER RIVA

Fuoco dal cielo: la rete PRISMA

LEGGI INTERVENTO E BIO
Alberto Buzzoni

Fuoco dal cielo: la rete PRISMA

LEGGI INTERVENTO E BIO
Paolo Musi

Dal satellite Tethered alle missioni BepiColombo ed Euclid.

LEGGI INTERVENTO E BIO
Marco Pallavicini

Da Democrito a Peter Higgs

LEGGI INTERVENTO E BIO
GIANNI CIOFANI

Nanoros!

LEGGI INTERVENTO E BIO
Massimo Morasso

Mercurio, il pianeta della poesia.

LEGGI INTERVENTO E BIO
Davide Ricci

Spunta la luna dal Monte

LEGGI INTERVENTO E BIO
Michele Piana

Satelliti solari nello spazio

LEGGI INTERVENTO E BIO
Fabio Massimo Grimaldi

ALTEC: il porto italiano per la Stazione Spaziale

LEGGI INTERVENTO E BIO
LE SEDI DEL FESTIVAL

a Busalla

SCOPRI DI PIÙ
Come arrivare

ORGANIZZATO DA

CON IL PATROCINIO